Sulle orme delle Legioni Romane

Standard

Sentieri RomaniCon i nostri scarponi calpesteremo gli stessi sentieri e rocce che i Legionari Romani calpestarono con i sandali, Legioni Romane che in queste terre dominarono sin dal 16 a.c.. Respireremo la stessa aria e proprio come i Legionari rimarremo incantati davanti ai panorami e le bellezze selvagge della Val Bodengo inizio della Val Chiavenna. Le sue gole e canyon dove sopravvivono cervi e lupi luoghi magici dove ancora oggi la leggenda vuole si ritrovano a convegno demoni e streghe…

Partenza | trattoria crotto Dunadiv, Gordona (SO) ore 10:00
Tempo di percorrenza | 2 h + 2h discesa
Dislivello | 700 m
Difficoltà | T
Pranzo al sacco
Abbigliamento e Attrezzatura
scarponcini, felpa, cappello e giacca impermeabile, zaino borraccia, cambio generale, maglietta

L’escursione si terrà anche in caso di condizioni climatiche avverse.

La leggenda dell’Acqua Fraggia

Standard

La leggenda dell'Acqua FraggiaDalle bellissime cascate gemelle dell’Acqua Fraggia si sale per visitare il paesino fantasma di Dasile (1050) raggiungibile solo a piedi e abbandonato dagli anni ’60. Lasceremo la macchina a Borgonuovo di Piuro al parcheggio del bar Crisas ai piedi delle cascate ore 15,30. Tenendo la destra si arriva a Sarlone (444), dove c’è un bivio da cui parte il sentiero panoramico e la mulattiera. Prendiamo il sentiero panoramico, tracciato attrezzato con corde metalliche, parapetti e scalini che sale fiancheggiando le cascate. Attraversiamo anche un traballante ponticello, e ci immettiamo sulla mulattiera che sale da Borgonuovo e arriviamo a Savogno. Visitiamo le viuzze del paesino con le antiche case. Scendiamo al fiume, superato il ponte saliamo sulla mulattiera nel bosco fino ad arrivar al poggio Panoramico di Dasile (1050). Dopo una sosta ritorniamo a Savogno, cena al Rifugio. Per scendere prendiamo la mulattiera (di 2886 scalini) che scende a Borgonuovo.
Tempo di percorrenza 2:00 h
Difficoltà | T
Dislivello | 700 m
Attrezzatura | Scarponcini da trekking, zaino, borraccia, giacca impermeabile, cambio generale, maglietta 

Ciaspoluna a Madesimo – la Via delle Stelle

Standard

Ciaspoluna - la Via delle StellePartenza: Chiavenna ore 17.00, posteggio stazione
trasferimento in auto a Madesimo (30 min)

Tempo di percorrenza: 1:30 h

Dislivello: 490 m

Quota Massima: 2000 m

Difficoltà: T

Abbigliamento: Vestirsi a strati. Giaccavento, maglione o pile pesante, berretto, guanti e sciarpa, se li avete i pantavento da sci sono l’ideale. Importante per poter calzare le ciaspole sono necessari anfibi o scarponcini da montagna/trekking, niente scarpe da ginnastica.

Attrezzatura:
Per chi non le possiede le ciaspole si possono affittare a Madesimo (costo 7 euro )
Torcia Frontale con batterie di ricambio.

 

 

L’escursione avrà inizio alle 18.00 h a Madesimo in direzione del Rifugio Mai Tardi 2000 M. Costeggeremo il Torrente Scalcoggia per qualche metro per poi incominciare l’ascesa sulla lunga dorsale di pascoli che separa il solco principale della valle Spluga dalla val Scalcoggia fino alla destinazione il Rifugio Mai Tardi, percorreremo i sentieri amati da poeti come Giosuè Carducci, Giovanni Bertacchi e Dino Buzzati, fino alla cima da dove si potrà ammirare sotto la luce argentea del primo quarto di Luna tutto l’anfiteatro di Montagne che circondano Madesimo con la sue cime più alta il Pizzo Groppera 2948 M. e il Pizzo Stella 3163 M.

Alle 19 30 h cena tipica al Rifugio (25 euro, compreso il trasporto in motoslitta per il ritorno a valle).

Camminando con Zarathustra – Escursione a Sils Maria

Standard
Camminando con Zarathustra
L’escursione comincerà da Maloja in direzione Sils-Maria, ripercorrendo i sentieri dove passeggiava  Nietzsche, nei luoghi che lo ispirarono. Camminando sulle orme di Zarathustra, lungo le sponde del Lago alpino di Sils-Maria a 1800 M. di quota, ci soffermeremo in quella che viene chiamata la Penisola di Nietzsche da dove si può ammirare l’anfiteatro di montagne che circonda il lago ed il sole che comincia a tramontare, faremo visita alla casa dove abitò a lungo Nietzsche a Sils Maria, ritorno a Chiavenna e alle h 19.00 cena in un tipico Crotto davanti ad un piatto di pizzoccheri.
Località di partenza: Chiavenna, ore 13.30 (posteggio stazione), trasferimento in auto al passo Maloja in Svizzera (30 min). Importante ricordarsi di avere le catene a bordo dato che in Svizzera sono obbligatorie.
Tempo di percorrenza: h 2.00
Quota massima: 1815 m
Livello difficoltà: T
Abbigliamento: Le temperature a quella quota scendono drasticamente all’imbrunire.
Scarponcini da montagna o trekking, giacca a vento, pile o maglione pesante, guanti  cappello e sciarpa, se li avete i pantavento da sci o una calzamaglia da mettere sotto i pantaloni, portatevi un cambio generale anche di scarpe.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien